Torna alla home page del MIUR top
top
spacer
 
Uffici
spacer
 

 
valutazione e merito
spacer
 

 
Corso–concorso nazionale per il reclutamento di dirigenti scolastici -D.D.G. n. 1259 del 23/11/2017
spacer
 

 
Concorso per il reclutamento di Dirigenti Scolastici
D.D.G. 13.7.2011
spacer
 

 
spacer
 

 
D.D.G. 82 del 24.09.2012
Concorso a posti e cattedre per il reclutamento del personale docente
spacer
 

 
Personale A.T.A.
spacer
 

 
fondi2014-2020
PON 2014-2020
ARCHIVIO GRADUATORIE

PON 2014-2020
AVVISI E CIRCOLARI
spacer
 

 
Insegnamento apprendimento della Matematica
Insegnamento apprendimento della Matematica
 

 
Operazioni di avvio a.s.
 

 


La Buona Scuola - Assunzioni a.s. 2015/2016 - Fase B

La Buona Scuola - Assunzioni a.s. 2015/2016 - Fase C
 

 
Anagrafe scuole
spacer
 

 
PROGETTO ALIAS
spacer
 

 
Personale scolastico
spacer
Dirigenti
spacer
Docenti
spacer
Personale A.T.A.
spacer
spacer
 

 
Progetti Concorsi Iniziative
spacer
 

 
Sezioni primavera
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
Prevenzione e sicurezza
spacer
 

 
INVALSI
spacer
 

 
Esami di Stato
spacer
 

 
Scuole paritarie
spacer
 

 
Orientamento
spacer
spacer
 

 
spacer
spacer
 

 
Link utili
spacer
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
Statistiche
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
Vales
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
USR INforma
spacer
 

fascia
 

Sistema Nazionale Di Valutazione
spacer
 
spacer

 
header  News

Cultura di impresa: Idee e Progetti
II concorso regionale
a.s. 2003/2004

Art. 1

Nell'intento di educare le giovani generazioni alla cultura della progettualità, a partire dai bisogni e dalle potenzialità del territorio regionale, attenuando così la distanza fra scuola e mondo del lavoro, il MIUR Direzione Generale della Basilicata, di intesa con la Federazione Nazionale Maestri del Lavoro - Consolato Regionale della Basilicata, indice il II concorso regionale Cultura di impresa: Idee e Progetti, intitolato alla memoria del Console regionale Emerito della Basilicata M.d.L. Gerardo Arcieri.

Art. 2

L'iniziativa persegue l'obiettivo di promuovere e valorizzare significative esperienze formative sui temi dell'imprenditorialità e della cultura di impresa.

Art. 3

La partecipazione al concorso è riservata agli studenti del triennio degli istituti tecnici e professionali della regione che potranno partecipare esclusivamente in gruppo (min. 5/max. 10). Il gruppo potrà essere formato anche da studenti di diverse classi della stessa scuola o di scuole diverse in rete.

Art. 4

Al gruppo vincitore del concorso sarà assegnato un premio pari a 1500 € da distribuire fra i componenti. Sarà, inoltre, assegnato un buono acquisto di 250 €, con analoga distribuzione, da spendere presso le cartolibrerie convenzionate con la Federazione Nazionale Maestri del Lavoro - Consolato Regionale della Basilicata.

Art. 5

Il concorso prevede:

  • Fase preliminare di pre proposta di candidatura delle istituzioni scolastiche (entro la prima decade del mese di novembre 2003) secondo l'allegato 1 del Bando
  • Fase I di informazione/formazione dedicata ai docenti (entro il mese di novembre 2003) a cura della Camera di Commercio di Potenza
  • Fase II dedicata alla formazione degli alunni del triennio degli Istituti Secondari superiori della durata di 20 ore a cura della Camera di Commercio di Potenza

Art. 6

Il concorso prevede le categorie di seguito indicate:

  1. elaborazione di una ricerca su:
    1. il profilo culturale e professionale dell'imprenditore lucano
    2. il "maestro" (artigiano): un'interpretazione di imprenditorialità, anche alla luce delle moderne botteghe artigiane
    3. modelli dell'imprenditorialità lucana
    4. prospettive evolutive del ruolo dell'imprenditore nei differenziati contesti lucani
  2. elaborazione di un progetto per:
    1. la realizzazione di un'impresa, anche di tipo cooperativo, in campo culturale, sociale, economico
    2. la ristrutturazione, la concentrazione o l'integrazione di un'impresa, anche di tipo cooperativo, già esistente
    3. la realizzazione di uno o più segmenti della gestione di un'impresa (ad es. ideazione di un nuovo prodotto; definizione di un nuovo servizio; esplicitazione di un nuovo profilo; analisi del mercato; commercializzazione; amministrazione; etc.)
  3. elaborazione di una ricerca su:
    1. funzionamento di un'impresa esistente nel contesto locale (studio di caso: esame di documentazione; interviste agli amministratori, ai soci, agli utenti, agli addetti, etc.)
    2. origine e sviluppo di imprese (a scelta per tipologia) operanti o che hanno operato nel contesto di riferimento (con particolare attenzione alla evoluzione culturale e storica; alla dimensione socioeconomica; agli aspetti giuridici, amministrativi e fiscali; etc.)
    3. prospettive di sviluppo dell'impresa nelle differenti realtà regionali, anche in relazione ai nuovi bisogni produttivi e ai nuovi profili professionali

Ogni gruppo potrà concorrere per una sola categoria.

Art. 7

I progetti potranno essere realizzati in collaborazione con imprese, botteghe artigiane ed operatori economici opportunamente sensibilizzati

Art. 8

La tipologia di documentazione del progetto sarà scelta autonomamente dal gruppo di lavoro che potrà produrre:

  • 1 CD-ROM
  • 1 videocassetta della durata di 90'
  • 1 relazione a stampa di max. 50 pagine
  • 1 repertorio fotografico di max. 50 fogli A4

Art. 9

Entro il giorno 10 del mese di novembre 2003 le istituzioni scolastiche, tramite la scheda di presentazione (allegato 1), dovranno candidarsi e fornire informazioni sul progetto al seguente riferimento:

Ufficio Scolastico Regionale via Mazzini, 80 - 85100 Potenza
tel. 0971/33 07 11 - fax 0971/41 03 81
e-mail: nucleoautonomia.basilicata@istruzione.it
Referente prof.ssa Angela M. Filardi

Art. 10

I prodotti documentari relativi ad ogni progetto, adeguatamente sigillati e controfirmati, dovranno pervenire presso la sede dell'Ufficio Scolastico Regionale, via Mazzini, 80 85100 Potenza entro le ore 12:00 (dodici) del 1 aprile 2003.

Art. 11

I prodotti documentari saranno esaminati e valutati da una commissione costituita da tre rappresentanti del MIUR Direzione Generale della Basilicata, due della Federazione Nazionale Maestri del Lavoro - Consolato Regionale della Basilicata, uno dell'Assindustria Giovani, uno in rappresentanza dell'Unioncamere. La commissione a proprio insindacabile giudizio sceglierà fra i progetti pervenuti quello considerato migliore in assoluto per originalità, completezza e fattibilità, considerando anche l'efficacia formativa del metodo adottato e del percorso sviluppato.

Art. 12

Il premio sarà consegnato al gruppo vincitore il giorno 1 maggio 2004 in occasione della Giornata della Imprenditorialità organizzata dal MIUR Direzione Generale della Basilicata di concerto con le Camere di Commercio di Potenza e Matera e la Federazione Nazionale Maestri del Lavoro - Consolato Regionale della Basilicata. Nel corso dell'iniziativa saranno illustrati sinteticamente tutti i progetti partecipanti al concorso. In tale occasione saranno resi noti i successivi interventi che i soggetti coinvolti avranno programmato a supporto dello sviluppo della cultura di impresa nelle istituzioni scolastiche.

Art. 13

Non è prevista la restituzione dei prodotti pervenuti. Agli stessi sarà data adeguata diffusione tramite gli organi ufficiali della Direzione Generale (sito web) e tramite pubblicazione a cura della Federazione Nazionale Maestri del Lavoro - Consolato Regionale della Basilicata.

Per informazioni le istituzioni scolastiche interessate potranno rivolgersi a:
Ufficio Scolastico Regionale via Mazzini, 80 - 85100 Potenza
tel. 0971/33 07 11 - fax 0971/41 03 81
e-mail: nucleoautonomia.basilicata@istruzione.it
Referente prof.ssa Angela M. Filardi

Potenza, 27 ottobre 2003

IL DIRETTORE GENERALE
Franco INGLESE

Allegato 1: Scheda di presentazione

 
fascia
 
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
 
spacer



spacer

Istruzione.it
© 2000-2010 Ministero della Pubblica Istruzione - privacy