Torna alla home page del MIUR top
top
spacer
 
Uffici
spacer
 

 
valutazione e merito
spacer
 

 
Corso–concorso nazionale per il reclutamento di dirigenti scolastici -D.D.G. n. 1259 del 23/11/2017
spacer
 

 
Concorso per il reclutamento di Dirigenti Scolastici
D.D.G. 13.7.2011
spacer
 

 
spacer
 

 
D.D.G. 82 del 24.09.2012
Concorso a posti e cattedre per il reclutamento del personale docente
spacer
 

 
Personale A.T.A.
spacer
 

 
fondi2014-2020
PON 2014-2020
ARCHIVIO GRADUATORIE

PON 2014-2020
AVVISI E CIRCOLARI
spacer
 

 
Insegnamento apprendimento della Matematica
Insegnamento apprendimento della Matematica
 

 
Operazioni di avvio a.s.
 

 


La Buona Scuola - Assunzioni a.s. 2015/2016 - Fase B

La Buona Scuola - Assunzioni a.s. 2015/2016 - Fase C
 

 
Anagrafe scuole
spacer
 

 
PROGETTO ALIAS
spacer
 

 
Personale scolastico
spacer
Dirigenti
spacer
Docenti
spacer
Personale A.T.A.
spacer
spacer
 

 
Progetti Concorsi Iniziative
spacer
 

 
Sezioni primavera
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
Prevenzione e sicurezza
spacer
 

 
INVALSI
spacer
 

 
Esami di Stato
spacer
 

 
Scuole paritarie
spacer
 

 
Orientamento
spacer
spacer
 

 
spacer
spacer
 

 
Link utili
spacer
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
Statistiche
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
Vales
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
USR INforma
spacer
 

fascia
 

Sistema Nazionale Di Valutazione
spacer
 
spacer

fascia
 
Indicazioni nazionali e Linee guida del 2° ciclo di istruzione
spacer
 
spacer

 
header  News

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA
DIREZIONE GENERALE REGIONALE PER LA BASILICATA
Centro dei servizi Amministrativi Area di Matera

Prot. n. 6664 - B/5
U.O. III - Simmarano

Matera, 25.6.2003
All'Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata
POTENZA

Ai Dirigenti Scolastici delle Dir. Did. e Ist. Compr. di Matera e provincia
LORO SEDI

Al Coordinatore del Centro E.D.A. c/o Sc. Media "Pascoli"
MATERA

Alla Direzione Provincialele dei Servizi Vari
MATERA

Alle OO.SS. di categoria
LORO SEDI

All'Ufficio Relazioni con il pubblico
SEDE

Ai C.S.A. della Repubblica Italiana
LORO SEDI

OGGETTO: trasferimenti e passaggi di profilo del Personale A.T.A. di ruolo - Anno scolastico 2003/2004.

IL DIRIGENTE

Visto il C.C.D.N. concernente la mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. per l'a.s. 2003/04, sottoscritto il 15.1.2003, integrato dal C.C.D.N. del 21.3.2003;

Vista l'O.M. n. 5 del 16.1.2003;

ESAMINATE le istanze di trasferimento prodotte dagli insegnanti elementari incaricati a tempo indeterminato di questa provincia per l'a.s. 2003/04 nonché quelle di passaggio al ruolo della scuola elementare prodotte dagli insegnanti incaricati a tempo indeterminato degli altri ordini e gradi di scuola di questa provincia per lo stesso anno scolastico;

Visto il decreto - prot. n. 350 - del 4.12.2002 con il quale il Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata ha delegato, in ottemperanza a quanto previsto dall'art. 6 dell'O.M. n. 5 del 16.1.2003, lo scrivente a disporre i trasferimenti ed i passaggi di ruolo del personale docente, educativo ed A.T.A. per l'a.s. 2003/04;

Visti gli elenchi forniti dal Sistema Informativo del M.I.U.R., in data odierna, relativi ai movimenti del personale docente incaricato a tempo indeterminato sopra specificato per l'a.s. 2003/04;

D E C R E T A

Con decorrenza dal 1°.9.2003 i docenti incaricati a tempo indeterminato di cui agli allegati elenchi, che costituiscono parte integrante del presente decreto, sono trasferiti nelle sedi a fianco di ciascuno indicate ovvero ottengono il passaggio al ruolo della scuola elementare di questa provincia.
I Dirigenti scolastici notificheranno, ognuno per la parte di propria competenza, agli insegnanti interessati l'avvenuto trasferimento o passaggio e comunicheranno a questo C.S.A. e alla Direzione Provinciale dei Servizi Vari di Matera l'assunzione del servizio da parte degli insegnanti stessi.
Avverso il presente provvedimento gli interessati possono esperire il tentativo obbligatorio di conciliazione di cui all'Accordo per la disciplina sperimentale di conciliazione e di arbitrato per il personale della scuola, sottoscritto il 18 ottobre 2001, presentando la relativa richiesta all'apposito ufficio di segreteria presso il C.S.A. di Matera e all'ufficio per il contenzioso presso l'Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata nel termine perentorio di 15 giorni dalla data di pubblicazione del presente atto all'albo di quest'Ufficio.
In caso di mancato accordo, gli interessati potranno chiedere di deferire la controversia ad un arbitro secondo le modalità di cui all'art. 3 del citato Accordo, ovvero, in alternativa ricorrere al giudice ordinario in funzione di giudice del lavoro. In alternativa a quanto sopra specificato, gli interessati possono esperire il tentativo di conciliazione previsto dagli artt. 65 e seguenti del D.Lgs. n. 165/01.

IL DIRIGENTE
f.to dr. Trifiletti

 
fascia
 
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
 
spacer



spacer

Istruzione.it
© 2000-2010 Ministero della Pubblica Istruzione - privacy