Torna alla home page del MIUR top
top
spacer
 
Uffici
spacer
 

 
valutazione e merito
spacer
 

 
Corso–concorso nazionale per il reclutamento di dirigenti scolastici -D.D.G. n. 1259 del 23/11/2017
spacer
 

 
Concorso per il reclutamento di Dirigenti Scolastici
D.D.G. 13.7.2011
spacer
 

 
spacer
 

 
D.D.G. 82 del 24.09.2012
Concorso a posti e cattedre per il reclutamento del personale docente
spacer
 

 
Personale A.T.A.
spacer
 

 
fondi2014-2020
PON 2014-2020
ARCHIVIO GRADUATORIE

PON 2014-2020
AVVISI E CIRCOLARI
spacer
 

 
Insegnamento apprendimento della Matematica
Insegnamento apprendimento della Matematica
 

 
Operazioni di avvio a.s.
 

 


La Buona Scuola - Assunzioni a.s. 2015/2016 - Fase B

La Buona Scuola - Assunzioni a.s. 2015/2016 - Fase C
 

 
Anagrafe scuole
spacer
 

 
PROGETTO ALIAS
spacer
 

 
Personale scolastico
spacer
Dirigenti
spacer
Docenti
spacer
Personale A.T.A.
spacer
spacer
 

 
Progetti Concorsi Iniziative
spacer
 

 
Sezioni primavera
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
Prevenzione e sicurezza
spacer
 

 
INVALSI
spacer
 

 
Esami di Stato
spacer
 

 
Scuole paritarie
spacer
 

 
Orientamento
spacer
spacer
 

 
spacer
spacer
 

 
Link utili
spacer
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
Statistiche
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
Vales
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
spacer
 

spacer
 
spacer
spacer
USR INforma
spacer
 

fascia
 

Sistema Nazionale Di Valutazione
spacer
 
spacer

 
header  News

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata
Direzione Generale
Via Mazzini, 80 - 85100 Potenza
tel. 0971/330711 - Fax 0971/410381


Potenza, 10 giugno 2004

Decr. n. 682 Prot. 3097 C/2


IL DIRETTORE GENERALE

VISTO il D.L.vo n. 165 del 30 marzo 2001;
VISTO

il D.P.R. 9 maggio 1994 n. 487 e successive modifiche ed integrazioni, recante norme sull'accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalità di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi;

VISTO

il D.P.R. n. 324 dell'8 settembre 2000, recante disposizioni in materia di accesso alla qualifica di dirigente;

VISTO

il D.D.G. del 17 dicembre 2002 con il quale il M.I.U.R. - Dipartimento per i Servizi nel Territorio - Direzione Generale del Personale della scuola e dell'amministrazione - ha indetto un corso - concorso selettivo di formazione per il reclutamento, nell'ambito dell'amministrazione scolastica periferica, di dirigenti scolastici, dei ruoli regionali per la scuola elementare e media e per la scuola secondaria superiore e per gli istituti educativi, riservato a coloro che hanno ricoperto la funzione di preside incaricato per almeno un triennio;

VISTO

l'allegato 1 al citato D.D.G. secondo il quale il numero dei posti messi a concorso nella Regione Basilicata è determinato in n. 24 posti complessivi, di cui 17 per la scuola elementare e secondaria di I grado, e 7 per la scuola secondaria di II grado;

VISTO

il proprio Decreto n. 17 del 23/01/2003, con il quale, ai sensi dell'art. 8 del su citato D.D.G., veniva costituita la commissione esaminatrice del corso - concorso;

VISTO

il successivo Decreto di integrazione n. 128 del 30 aprile 2004, con il quale si integrava la commissione esaminatrice, con due componenti esperti nella lingua inglese e nell'informatica;

VISTO

il proprio provvedimento n. 2229 del 17 giugno 2003 con il quale, a seguito di Ordinanza del TAR Lazio n. 2789/03, il prof. Mario Prospero COVIELLO è ammesso con riserva alla procedura concorsuale;

VISTO

il proprio provvedimento n. 2237 del 17 giugno 2003 con il quale, a seguito di Ordinanza del TAR Lazio n. 2162/03, il prof. Nunzio Nicola PIETROMATERA è ammesso con riserva alla procedura concorsuale;

CONSIDERATO

che i proff. Mario Prospero COVIELLO e Nunzio Nicola PIETROMATERA sono inclusi con riserva nelle predette graduatorie;

VISTE

le graduatorie generali di merito - distinte per il settore formativo della scuola elementare e media e per il settore formativo della scuola secondaria superiore, compilate dalla commissione giudicatrice ai sensi dell'art. 17, comma 1, del bando di concorso;

ACCERTATA

la regolarità delle procedure, tenuto conto di quanto stabilito dalla normativa vigente in caso di parità di punteggio conseguito da più candidati;

D E C R E T A

Art. 1

Ai sensi dell'art. 17 comma 2 del D.D.G. del 17 dicembre 2002, sono approvate le graduatorie generali di merito ( all. 1 e 2), distinte per ciascun settore formativo, e sono dichiarati i vincitori del concorso nei limiti dei posti messi a concorso nei rispettivi settori formativi (All. 3).

Art. 2

I candidati dichiarati vincitori devono inviare a questa Direzione Generale - Ufficio IV, con la massima sollecitudine, il certificato medico attestante l'idoneità fisica al nuovo impiego, attenendosi alle indicazioni previste dall'art. 18 del bando;

Art. 3

Nei confronti dei candidati COVIELLO Mario Prospero e PIETROMATERA Nunzio Nicola, l'inclusione con riserva nelle suddette graduatorie - disposta a seguito di misure cautelari - non produce il diritto al conseguimento di nomine, fino all'esito del giudizio di merito.

Art. 4

Sono pertanto dichiarati vincitori, sotto condizione dell'accertamento dei prescritti requisiti, i candidati riportati nell'allegato 3, facente parte integrante del presente decreto

Art. 5

Avverso il presente provvedimento è ammesso, per i soli vizi di legittimità, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni, oppure ricorso giurisdizionale al TAR, entro 60 giorni, dalla data di pubblicazione all'albo



       Il presente provvedimento e le graduatorie allegate vengono pubblicate, in data odierna, all'Albo di questa Direzione Generale.

Il Direttore Generale
Dr. FRANCO INGLESE

Allegati:
- Elenco dei vincitori del Concorso Dirigenti scolastici
- Graduatorie di merito per il settore formativo istituti superiori 2° grado.
- Graduatorie di merito per il settore formativo della scuola di base.


 
fascia
 
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
spacer
 
spacer



spacer

Istruzione.it
© 2000-2010 Ministero della Pubblica Istruzione - privacy